Regolamento

Ammissione all’A.d’A.Mus. di Verona

L’ammissione all’Accademia d’Arte Musicale di Verona si acquisisce dopo semplice domanda di iscrizione obbligatoria. L’iscrizione è consentita ad adulti e a bambini e ragazzi che abbiano compiuto i 6 anni d’età. Per i minorenni l’iscrizione è subordinata all’assenso di chi ne esercita la patria potestà. Chi esercita la patria potestà del minore, al momento dell’iscrizione, compilerà un apposito modulo indirizzato al Consiglio Direttivo (fornito dalla Direzione). In tale modulo dovranno essere indicate le generalità complete del minore con la dichiarazione espressa di aver preso visione di codesto Regolamento Interno da parte del genitore tutore. Gli iscritti dovranno essere in regola con il versamento della quota associativa fissata annualmente. Chi non dovesse ottemperare all’obbligo del pagamento della quota associativa e della tassa di frequenza secondo le modalità fissate, e se i relativi versamenti non dovessero essere effettuati entro 10 giorni dal sollecito, il tesserato sarà passibile d’espulsione immediata. Eventuali iscrizioni ad anno accademico in corso verranno valutate, quindi accettate o respinte, a insindacabile giudizio del Presidente e del Direttore Artistico.

Comunicazioni agli iscritti

Lo staff dell’Accademia garantirà il costante aggiornamento agli iscritti adulti e alle famiglie degli allievi minorenni sulle attività della scuola, attraverso contatti telefonici, telematici o comunicazioni scritte.

Presenze e assenze

Per le attività del Coro di Voci Bianche, tutti gli allievi dovranno garantire la presenza costante alle prove e la puntualità assoluta compatibilmente con gli improvvisi impegni scolastici. All’inizio di ogni lezione sarà effettuato l’appello. L’assenza andrà comunicata al Direttore Artistico (per telefono, attraverso sms, oppure attraverso e-mail) entro ventiquattrore antecedenti la lezione stessa. L’assenza sarà giustificata solamente per seri motivi personali. Il Direttore Artistico, qualora l’allievo non rispettasse le norme pattuite, potrà prendere provvedimenti in merito.